I Laghi Alimini

Situati a nord di Otranto, il laghi Alimini sono due laghi, Alimini Grande ed Alimini Piccolo, collegati da un canale chiamato "Lu Strittu", che fanno parte dell' omonima oasi protetta.

Alimini Grande è circondato quasi completamente da pinete e macchia mediterranea ed ha una percentuale di salinità quasi uguale a quella marina, essendo stato generato dall'erosione del mare. Il tratto settentrionale, chiamato "Palude Traguano" è ricco di sorgenti, tra cui quella denominata "Zudrea" che, insieme al mare, alimenta il lago.

Alimini piccolo, chiamato anche "Fontanelle", è alimentato dal canale "Rio Grande" ed è ricco di sorgenti di acqua dolce, motivo per cui le acque del lago sono prevalentemente dolci.

La zona è l'ideale per chi desidera osservare un paesaggio incontaminato costituito da una ricca avifauna di specie migratorie quali: la cicogna bianca, il fenicottero, le gru, le oche selvatiche ed i cigni. Sono presenti anche una vasta varietà di rapaci come i falchi della palude, i gheppi, i nibbi, le aquile imperiali, il gufo reale, l'allocco il barbagianni.

Tra i mammiferi si possono osservare i tassi, le puzzole e i furetti.

I laghi, con la caratteristica vegetazione e la vasta e varia fauna costituiscono uno dei luoghi naturali più preziosi del Salento e fanno parte della Zona di Protezione Speciale.